Ho trovato un cane abbandonato

EnpaSiamo prossimi all’inizio dell’Estate, e con questa stagione ritorna purtroppo preponderante l’argomento dell’abbandono dei nostri amici a 4 zampe. Si stima che ogni anno in Italia siano abbandonati una media di 80.000 gatti e 50.000 cani. Più dell’80% di loro rischia di morire in incidenti, di stenti o a causa di maltrattamenti. Solo una piccola parte trova rifugio in strutture gestite da enti come ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) o grazie ad associazioni di volontari.

L’abbandono è un reato punito con l’arresto fino a un anno o con una multa fino a 10.000 euro (art. 727 del codice penale).

 

Ma come comportarsi di fronte ad un cane abbandonato?

E’ importante sottolineare che non sempre un cane vagante è un cane abbandonato.
Potrebbe soltanto essere fuggito (ad esempio a causa del temporale) o semplicemente allontanatosi da casa (ha trovato il cancello aperto).

Ho trovato un cane abbandonatoIl cittadino che trova un cane vagante in un qualsiasi territorio di un Comune dell’Azienda ULSS4 quindi deve chiamare il prima possibile l’ufficio di Polizia Locale del Comune nel cui territorio l’animale si trova o i Servizi Veterinari della Azienda ULSS, che si attiveranno nei seguenti modi:

  • Verificheranno se l’animale sia dotato di microchip;
  • In caso di verifica positiva, contatteranno il padrone dell’animale;
  • In caso di verifica negativa verranno attivati i Servizi Veterinari dell’Azienda ULSS, per il segnalamento ed il trasferimento dello stesso nel canile convenzionato con il Comune.

Prima di entrare nel canile i cani verranno identificati con l’applicazione di un microchip sottocutaneo e sterilizzati. A questo punto saranno disponibili per una eventuale adozione da parte di nuovi proprietari.

 

Quando si individuano invece gatti che vivono in stato di libertà come si deve agire?

Alla Polizia Locale competente per territorio andranno  pure  segnalate le colonie di gatti che vivono in stato di libertà (non quelli di proprietà!); tale comunicazione verrà poi girata ai Servizi Veterinari  dell’Azienda  ULSS4 che  provvederanno  ad  effettuare  un  controllo  in  loco; affideranno  la  colonia  ad  una  Associazione  animalista  o  a  singoli  cittadini  e  con  la  loro collaborazione provvederanno alla programmazione ed effettuazione della loro sterilizzazione.

 

Alcuni numeri utili:

Servizi Veterinari Azienda ULSS4: San Dona’ di Piave 0421/228151 – Portogruaro 0421/396800
Polizia Locale San Donà Di Piave: 0421/55470
Il Veterinario ULSS di turno è rintracciabile anche attraverso il centralino dell’Ospedale di San Donà Di Piave: 0421/227111

E’ scontato dirvi quanto sia utile (nonché obbligatorio) applicare il microchip al vostro animale!
Un’altra accortezza è regalare al vostro cane o gatto una medaglietta da applicare al collare con i recapiti telefonici del proprietario e nel caso cambiaste telefono o indirizzo comunicare la variazione al vostro veterinario di fiducia per aggiornare l’anagrafe canina.